Come aggiungere collegamenti IFTTT alla schermata principale del telefono

IFTTT ti consente di automatizzare un sacco dei tuoi servizi web preferiti , ma puoi anche creare comodi collegamenti della schermata iniziale per tutta una serie di attività diverse. Ecco come configurarli.

IMPARENTATO: Come creare le tue ricette usando IFTTT su iPhone





Oltre ad applicare regole che funzionano automaticamente in background, come la maggior parte delle applet IFTTT, IFTTT ha anche widget di pulsanti che semplificano le applet in una singola pressione del pulsante. Puoi inserire questi pulsanti nella prima pagina dell'app mobile, nel Centro notifiche del tuo iPhone o direttamente nella schermata iniziale del tuo dispositivo Android.

In passato, IFTTT aveva un'app separata per questo, chiamata DO, ma ora la funzionalità è integrata direttamente nell'app IFTTT principale. E sebbene questi widget di pulsanti siano ancora leggermente limitati rispetto a ciò che puoi fare con IFTTT nel suo insieme, la comodità di accedere alle applet da un'unica posizione non può essere sopravvalutata. Ecco come impostare questi widget.



Come impostare i widget del pulsante IFTTT su iPhone

Inizia aprendo l'app IFTTT e toccando la scheda Le mie applet in basso nell'angolo in basso a destra dello schermo.

Tocca l'icona a forma di ingranaggio delle impostazioni nell'angolo in alto a sinistra.



Seleziona Widget dall'elenco.

Tocca Ottieni widget.

Annuncio pubblicitario

Quindi, scorri i widget quasi infiniti che puoi abilitare. Sfortunatamente, però, non esiste una funzione di ricerca e non c'è modo di creare il tuo widget personalizzato. Tuttavia, i widget visualizzati sono basati sui servizi IFTTT che hai abilitato.

Una volta trovato un widget che desideri abilitare, toccalo e quindi tocca Attiva.

Successivamente, probabilmente dovrai configurare il widget. In questo caso, dobbiamo selezionare quale switch Belkin WeMo vogliamo essere in grado di controllare, quindi tocca il menu a discesa in basso.

Seleziona quale interruttore vuoi che il widget controlli e poi premi Fatto.

Premi Salva nell'angolo in alto a destra.

Successivamente, apparirà un pop-up in basso. Tocca Vai all'interno di quel pop-up.

Tocca il widget che hai appena creato.

Da qui, puoi scegliere dove vuoi che il widget appaia sul tuo iPhone. Puoi anche aggiungere un'icona della schermata iniziale che ti porterà al widget nell'app IFTTT.

Annuncio pubblicitario

Tuttavia, se desideri che i widget vengano visualizzati nel Centro notifiche, devi comunque abilitare il widget IFTTT iOS. Per fare ciò, scorri verso il basso dalla parte superiore dello schermo per visualizzare il Centro notifiche, quindi scorri verso destra per mostrare la schermata del widget.

Scorri verso il basso e tocca Modifica in basso.

Trova il widget IFTTT iOS e premi il pulsante verde + accanto ad esso.

Scorri verso l'alto e il widget sarà ora nell'elenco dei widget attivi. Puoi tenere premuta l'icona di spostamento a destra per cambiare la posizione in cui desideri posizionare il widget. La sua posizione predefinita sarà in basso. Al termine, tocca Fine nell'angolo in alto a destra.

Il tuo widget del pulsante IFTTT apparirà ora nel tuo Centro notifiche, dandoti accesso rapido ad esso ogni volta che vuoi.

Come impostare i widget del pulsante IFTTT su Android

Su Android, il processo è sostanzialmente lo stesso, con solo alcune piccole differenze. Inizia aprendo l'app IFTTT e tocca Le mie applet nell'angolo in basso a destra.

Tocca l'icona delle impostazioni nell'angolo in alto a destra dello schermo.

Tocca Widget nell'elenco.

Annuncio pubblicitario

Se disponi di applet che possono essere utilizzate per creare widget, le vedrai in questo elenco. Puoi anche toccare l'icona + per trovare un elenco di applet che possono essere attivate con i widget. Una volta trovata un'applet che ti piace, toccala.

Tocca l'interruttore grande al centro dello schermo per attivare l'applet.

Potrebbe essere necessario configurare l'applet prima di utilizzarla. Per farlo, tocca l'icona a forma di ingranaggio nella parte superiore dello schermo.

Modifica le impostazioni nella pagina dell'applet, in questo esempio puoi modificare la casella di testo Aggiunta rapida e tocca il pulsante con il segno di spunta nella parte superiore dello schermo quando hai finito.

Dopo aver aggiunto l'applet IFTTT al tuo account, dovrai aggiungere il widget alla schermata iniziale. Puoi farlo nello stesso modo in cui aggiungi qualsiasi altro widget su Android. Tuttavia, questo processo potrebbe essere leggermente diverso a seconda del telefono.

Innanzitutto, vai alla schermata iniziale e premi a lungo uno spazio vuoto in cui desideri aggiungere un widget. Quindi, tocca Widget.

Annuncio pubblicitario

Scorri verso il basso l'elenco dei widget e trova IFTTT. Il piccolo widget occuperà uno spazio icona sulla schermata iniziale e eseguirà solo un'applet. Puoi anche scegliere il widget grande che occuperà tre spazi, ma puoi toccare le frecce su e giù per scorrere tutte le applet compatibili con i widget disponibili che hai visto nell'elenco all'interno dell'app IFTTT pochi passaggi fa. Per questo esempio, utilizzeremo il piccolo widget.

Una volta rilasciato il widget piccolo, dovrai scegliere quale applet vuoi eseguire quando tocchi il widget. Scegline uno dall'elenco. In questo esempio stiamo usando Blocca rapidamente l'ora successiva come applet Non disturbare Google Calendar.

Ora il tuo widget siederà sulla tua schermata iniziale. Puoi trascinarlo come qualsiasi altra scorciatoia o widget di app Android e attivare l'applet IFTTT con un solo tocco.

LEGGI SUCCESSIVO Foto del profilo di Craig Lloyd Craig Lloyd
Craig Lloyd è un esperto di smarthome con quasi dieci anni di esperienza di scrittura professionale. Il suo lavoro è stato pubblicato da iFixit, Lifehacker, Digital Trends, Slashgear e GottaBeMobile.
Leggi la biografia completa
Foto del profilo di Eric Ravenscraft Eric Ravenscraft
Eric Ravenscraft ha quasi un decennio di esperienza di scrittura nel settore tecnologico. Il suo lavoro è apparso anche su The New York Times, PCMag, The Daily Beast, Popular Science, OneZero di Medium, Android Police, Geek and Sundry e The Inventory. Prima di entrare a far parte di How-To Geek, Eric ha lavorato per tre anni presso Lifehacker.
Leggi la biografia completa

Articoli Interessanti